Preferiti novembre 2015

skin care

Questo mese ho utilizzato il trucco più del solito, quindi spesso ho utilizzato lo scrub di Deborah per il viso, che lo rende più liscio e morbido. La consistenza è molto granulosa, ma mi ci sono trovata bene, probabilmente arriverà presto una recensione!

Accessori

Di solito non sono costante, ma in questo periodo sto riscoprendo le collane. Gli accessori del mese quindi, oltre ai soliti orecchini tappabuchi a fiore, ho utilizzato moltissimo la collana dorata a forma di fiore stilizzato e e un anello sempre dorato con la scritta “love”, oltre ad un anello argentato con dei punti luce e due pietre rosse.
Per quanto riguarda le scarpe, invece, sto utilizzando quasi unicamente degli stivaletti alla caviglia con un tacco medio, sul grigio, con una doppia cerniera e la punta leggermente arrotondata. Sono davvero comodissimi!

applicazioni

Questo mese ho scoperto alcune applicazioni fantastiche: oltre a tv show time (recensione), ho scoperto anche Camera51, che è un’app che ti suggerisce come tenere il telefono per avere degli scatti perfetti, oltre che incoraggiarti in modo carino e simpatico! Probabilmente sarà la prossima recensione, anche se ancora non ho scoperto tutte le funzioni.

cibo

Purtroppo questa settimana ho avuto un po’ di problemi e non ho quindi sperimentato molte cose nuove, ma ciò che più ho mangiato è stato il pollo alle mandorle, che viene veramente buono e saporito, con una salsina più densa di quella solita degli arrosti, ed ha un sapore molto particolare! Presto la ricetta anche di questo.

vestiti

Questo mese mi sono comprata un bel po’ di abiti, ma quelli che più sto usando sono la mia fissa del periodo: i pantaloni neri eleganti, da “donna in carriera”. Ne ho un paio più scampanato e uno più aderente, e li sto davvero usando fino a consumarli. Ma sono molto comodi!

film

Questo mese ho fatto il pieno di film: ne ho visto di ogni genere e contenuto. Il primo che ho visto è stato “Senza alcuna pietà” (recensione). Poi è stato un susseguirsi di riscoperte, come “Basilicata coast to coast”, ma anche piacevoli momenti di svago, come con “Fratelli unici” o “Confusi e felici”. Però ho visto anche qualcosa di più grammatico come “Gone girl-l’amore bugiardo”, e qualcosa di molto romantico, come “#scrivimi ancora”, di cui ero molto curiosa avendo amato il libro. Con calma comunque usciranno tutte le recensioni dei film visti, tranquilli!

Canzone

Questo mese praticamente ho vissuto in palestra. Per questo motivo le canzoni che ho ascoltato sono perlopiù quelle che passavano lì. Al primo posto c’è Adore di Jasmine Thompson
Poi hanno passato a ripetizione, ovviamente, anche “Perfect”.

serie tv

Su Sky hanno messo le prime due stagioni di Elementary: è diventata la mia droga. Ammetto di aver sempre snobbato questa serie, perché pensavo che fosse noiosa, e non amo particolarmente Sherlock Holmes. Tuttavia mi sono dovuta ricredere: è molto avvincente e anche divertente, soprattutto per il modo in cui hanno caratterizzato Sherlock, irriverente e saccente, presuntuoso e gentile, non sai mai cosa aspettarti. Ma l’aspetto più sconvolgente è sicuramente ciò che riguarda Watson: è una donna. Sono ancora alla prima serie, quindi non so bene come andrà avanti la storia, ma mi sta piacendo davvero molto.
Altra fissa del periodo è Switched at birth, che avevo iniziato a vedere molto tempo fa ma avevo accantonato alla seconda stagione. Ho ripreso a guardarla di recente, ma non sono molto soddisfatta. Stanno rendendo la storia troppo innaturale e caotica, come se avessero bisogno di mettere tantissimi elementi, che poi però non riescono a gestire bene. Non so, sto facendo fatica a guardarla, ma è comunque carina. Però mi aspettavo qualcosa di meglio, forse per questo l’avevo abbandonata.

libri

Shame on me, questo mese ho letto pochissimo. Sono stata bloccata soprattutto dai testi universitari, con gli esami alle porte, ed ho sottratto tempo alle letture piacevoli. Inoltreho trovato questo grosso scoglio di Guida galattica per gli autostoppisti, che proprio non mi prende. In ogni caso troverete l’elenco dettagliato nel prossimo articolo!

make up

Nuova fissa del periodo: i rossetti. In particolare ho utilizzato quasi esclusivamente quello di Essence a lunga tenuto, il numero 06 barely there, con cui mi sono trovata davvero bene. E’ un nude più intenso, che quindi colora leggermente le labbra, lasciandole però abbastanza sul naturale. Lo trovo un colore molto adatto a questa stagione!
L’altro rossetto di cui sto testando ancora la durata è l’ultra glossy stylo di Kiko, il numero 815 rosa rododendro. Rispetto al precedente è più intenso, ma rimane comunque abbastanza naturale.

smalti

Questo mese non ho applicato smalti, perché ho accorciato le unghie e ho preferito lasciarle un po’ libere senza stressarle. L’unico smalto che ho utilizzato è stato quello sbiancante di Essence, che lascia le unghie leggermente violacee.

L’articolo è finito, spero di avervi fatto scoprire qualcosa di nuovo o di avervi incuriosito, noi ci vediamo alla prossima!

Firma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...