{Review} Il mio lieto fine… sei tu

dettagli

Titolo: Il mio lieto fine… sei tu
Titolo originale: Il mio lieto fine… sei tu
Autore: Elisa Gioia
Editore: Piemme
Pagine: 355
Prezzo: € 17.50
Pubblicazione: giugno 2016
Formato: ebook

trama

Trovarsi a New York, circondati dal fascino magico e dall’energia della città dalle mille luci, per di più a San Valentino… Può esserci qualcosa di più eccitante e romantico? Sbagliato. Per Gioia Caputi, brillante copywriter in trasferta negli USA per lavoro, questa situazione da sogno si sta trasformando in un incubo. Perché non solo si ritrova sola, con il cuore infranto, in mezzo alle coppiette che festeggiano, ma per di più l’oggetto dei suoi desideri è proprio lì, a un passo da lei. Christian Kelly, troppo sexy per essere vero, con un sorriso così irresistibile da meritare la qualifica di “illegale”, è il boss della casa discografica per cui l’agenzia pubblicitaria di Gioia lavora. Ed è l’uomo che, otto mesi prima, aveva fatto irruzione nella sua vita conquistandole completamente la mente e i sensi… per poi troncare via e-mail e tornare dalla sua ex. Otto mesi di silenzio. Otto mesi di perché senza risposta. Otto mesi in cui il cellulare di Gioia non si è illuminato con il “suo” nome.Questa volta, però, Gioia ha giurato di disintossicarsi dalla Christian-dipendenza: ha chiuso con l’amore, una volta per tutte. Peccato che l’amore non ascolti ragioni: è proprio quando tu smetti di crederci e di cercarlo, che a lui piace entrare nella tua vita e scombinare tutto… Come un uragano.

voto

2

recensione

Come il precedente, questo romanzo non mi ha fatta impazzire. Ho ritrovato quello stile frizzantino di Goia e Christian che mi aveva fatta sorridere nel primo volume, ma non ho trovato molto altro. Lo stile è sempre veloce e liscio, in modo da leggerlo in poco tempo e confermo che per me questo è il classico libro svuota mente dai pensieri noiosi. Forse è proprio il motivo per cui l’ho letto, nonostante la trama sia un po’ banale. Ed è un peccato, perché qualche colpo di scena c’era anche, ma sembra troppo poco spesso. Si poteva approfondire e non lasciar cadere una pagina dopo, però forse sono scelte editoriali. Non so, è un po’ banale ma sicuramente un classico romanzo rosa. E’ un po’ mieloso, forse addirittura troppo, da essere quasi surreale. E ricalca perfettamente molte altre storie simili, senza però mai cadere nel volgare o nell’erotico, è adatto anche ad un pubblico molto giovane!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...