{Review} Solo per sempre tua

Ciao a tutti! Prima di iniziare volevo ringraziarvi tutti per la costanza che avete, ormai abbiamo superato il traguardo dei 100 lettori e non so davvero cosa dire! Ovviamente sono molto felice e questo mi dà la giusta carica per continuare a fare un lavoro quantomeno decente 😛 Detto questo, vi ringrazio tanto uno per uno e vi lascio alla recensione!

Solo per sempre tua

dettagli

Titolo: Solo per sempre tua
Titolo originale: Only ever yours
Autore: Louise O’Neill
Editore: Hot Spot
Pagine: 367
Prezzo: € 16.50
Pubblicazione: maggio 2016
Formato: cartaceo

trama

Sii buona. Sii carina. Sii scelta.

In una società futura, le donne sono create e allevate per essere scelte da uomini ricchi e potenti.
Il ruolo della donna, l’ossessione del corpo e della bellezza come unico ideale di perfezione e sopravvivenza: uno straordinario romanzo d’esordio che si è imposto all’estero come manifesto neofemminista.
Sono sempre state amiche, freida e isabel. Ora hanno sedici anni, frequentano l’ultimo anno della Scuola e sono in attesa della Cerimonia dove sperano di essere scelte come compagne da uomini ricchi e potenti. L’alternativa è diventare concubine, o non essere scelte affatto e andare incontro a un destino terribile. Come tutte le altre ragazze, freida e isabel sono state prodotte in laboratorio e allevate con l’unico scopo di diventare perfette: la cura del corpo deve essere l’unica ragione di vita, il loro carattere deve essere socievole e disponibile. Ora che il momento sta per arrivare la pressione è fortissima. isabel mette a rischio la sua sfolgorante bellezza perché non vuole più sottostare alle regole di questo mondo spietato… Poi finalmente i ragazzi arrivano, in cerca della loro futura compagna. freida sa che deve combattere per il suo futuro, anche se per questo deve tradire la sua migliore amica, anche se significa innamorarsi quando è vietato, anche se sa che le conseguenze possono essere irreparabili…

voto

3

recensione

Mi sono lasciata tentare da questo libro dopo aver visto il video di Valeria, anche se non ero del tutto convinta. A me il genere distopico non piace molto, ma sono felice di averlo letto. Il richiamo ad altri libri quale 1984 (famosissimo) e Matched (forse un po’ più di nicchia) in cui si parla di una società in cui siamo controllati costantemente all’inizio mi ha fatto procedere con cautela. Quasi subito però mi sono resa conto che qui era una situazione ben diversa. Il tutto è gestito tra le mura della scuola, in cui le eva vengono create ed educate ad essere disponibili e perfette per i loro terzi che le sceglieranno. La scelta di questa ambientazione chiusa fa percepire un certo disagio, un senso di soffocamento che opprime, e l’ho trovata una scelta azzeccata. I nomi delle ragazze vengono sempre scritti in minuscolo, mentre quelli dei ragazzi hanno la maiuscola: è questa attenzione al dettaglio che ti porta a riflettere sulla società costruita a tavolino, in cui non ci si può permettere il minimo sgarro, in cui bisogna reprimere le emozioni. Leggere questi libri fa paura: succederà anche a noi? Diventeremo così? L’ho trovato un libro abbastanza interessante, anche se alcune parti forse le avrei omesse. Mi è piaciuto come la narrazione aumentasse di tono ed intensità, come una scalata verso il raggiungimento di un obiettivo che non si sa bene quale sia. Mi è piaciuto e ve lo consiglio, soprattutto se siete donne: vi riconoscerete in tanti comportamenti e vi sentirete muovere nelle viscere emozioni forti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...