Regole d’amore per amici confusi

amici.jpg

trama.png

Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti lascia senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto ad essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del “sorbetto” sembra funzionare alla perfezione per molti anni. Finché uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.

voto.png3

Devo dire che questo libro l’ho trovato abbastanza carino. Anche se Joss, la nostra protagonista, a volte ha un atteggiamento un po’ troppo disinibito per una giovane ragazza, alla fine è molto divertente. Finalmente, e oserei dire stranamente, qui non ci sono fanciulle indifese bellissime che non sanno di esserlo né bad boys che sono il sogno proibito di qualsiasi adolescente. No, anzi. Joss è una ragazza abbastanza sicura di sé, non si fa complessi inutilmente e non ha bisogno di essere salvata. E Matt è un bravo ragazzo. Il tipico ragazzo della porta accanto, con cui tutti si trovano bene, ed è romantico quel tanto che basta da non risultare finto e stucchevole. Insomma, i nostri protagonisti, per una volta, potremmo tranquillamente essere noi.
Il modo in cui è stato costruito il rapporto tra Joss e Matt mi è piaciuto. L’ho trovato interessante perché, oltre alle descrizioni non troppo romanzate, trovo che sia molto più verosimile dei classici young adult che si trovano in giro. L’amicizia è il valore che viene fatto prevalere su qualsiasi cosa, ad ogni costo, e questo mi è piaciuto. Mi è piaciuto che non fosse tutto rose e fiori e, la cosa che mi ha sorpreso più di tutte, è stato il fatto che in questo romanzo le scene più piccanti non siano mai descritte esplicitamente. E stiamo parlando di un libro che si basa interamente su un accordo di tipo sessuale, rendiamoci conto. Questo forse è l’aspetto che mi ha sorpresa maggiormente.
Mi è piaciuta anche l’idea di usare i flashback legati ad alcuni dettagli, veicolando la storia in una crescita dei personaggi e dei loro rapporti in modo interessante e per nulla difficile da seguire. Strutturato come un film, questo libro non risulta per nulla fatiscente ed orchestrato, sembra una cronaca di vita vissuta e, ad essere onesti, mi ha ricordato un po’ Scrivimi ancora dell Ahern, anche se lì siamo ad un livello molto più alto.
Probabilmente avrai alleggerito la storia di un paio di pagine e, anche se il finale è abbastanza banale ed intuibile già dalla prima pagina, trovo questo romance un po’ più interessante di altri decisamente più diseducativi e scritti peggio. Lo consiglio a tutti, anche alla fascia di preadolescenti.

dettagli.png

Titolo: Regole d’amore per amici confusi
Autore: Ellie Cahill
Editore: DeAgostini
Formato: ebook
Pagine: 416
Genere: romance

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...