The hate U give

hate.jpg

trama

Starr si muove tra due mondi: abita in un quartiere di colore dove imperversano le gang ma frequenta una scuola prestigiosa, soprattutto per volere della madre, determinata a costruire un futuro migliore per i suoi figli. Vive quasi una doppia vita, a metà tra gli amici di infanzia e i nuovi compagni. Questo fragile equilibrio va in frantumi quando Starr assiste all’uccisione di Khalil, il suo migliore amico, per mano della polizia. Ed era disarmato. Il caso conquista le prime pagine dei giornali. C’è chi pensa che Khalil fosse un poco di buono, perfino uno spacciatore, il membro di una gang, e che, in fin dei conti, se lo sia meritato. Quando appare chiaro che la polizia non ha alcun interesse a chiarire l’episodio, la protesta scende in strada e il quartiere di Starr si trasforma in teatro di guerriglia. C’è una cosa che tutti vogliono sapere: cos’è successo davvero quella notte? Ma l’unica che possa dare una risposta è Starr. Quello che dirà – o non dirà – può distruggere la sua comunità. Può mettere in pericolo la sua vita stessa.

voto3

Che sia stato il fenomeno editoriale dell’ultimo periodo non è affatto difficile da credere.
Starr è una ragazza di colore che vive nel ghetto e che una sera vede il suo migliore amico morire sotto ai suoi occhi. Tocca a lei mantenere vivo il suo ricordo, la sua buona reputazione e portare alla luce ciò che è successo davvero.
Ho trovato questo libro molto interessante e, seppur non riuscissi pienamente ad immedesimarmi in Starr, la mia coscienza di persona è turbata ugualmente.
In alcuni punti ho pensato che Starr stesse esagerando, ma forse perché io non mi rendo conto di come il razzismo sia vissuto da quelle minoranze che lo subiscono. E forse non sono riuscita ad entrare fino in fondo nel libro anche perché io non sono razzista verso il diverso da me.
Lo stile è molto interessante, spigliato e rapido nei punti giusti, ma anche riflessivo. Le voci dei personaggi sono sempre equilibrate, molto verosimili e scorrevoli. Mentre leggevo mi trovavo a dimenticare di star leggendo un libro per ragazzi.
Affronta il tema del razzismo e dei soprusi da parte della polizia, tema molto caldo soprattutto in America, in modo molto semplice ma impattante.
Certo, noi non siamo ancora a questi livelli, ma la descrizione delle scene più irruente è abbastanza potente da sentire quanto tutto ciò sia sbagliato, quanto manchi il rispetto per le persone, di qualsiasi razza e colore.
Ci sono stati dei momenti in cui mi rendevo conto di atteggiamenti che anche io ho, da bianca, di cui fino ad ora non ero consapevole.
Credo che sia un libro da leggere, a qualsiasi età: non si è mai troppo piccoli o troppo grandi per imparare il rispetto.

dettagli

Titolo: The hate U give
Sottotitolo: Il coraggio della verità
Autore: Angie Thomas
Editore: Giunti
Formato: Ebook
Pagine: 416
Genere: Young Adult

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...