{DIY} Pesco in fiore

11244634_773023596147559_776989606_n.jpg

Buongiorno a tutti! Oggi sono di nuovo qui con una nail art facile, veloce e molto adatta alla primavera. In questo periodo, infatti, siamo circondati da alberi fioriti, su cui i frutti stanno maturando per l’estate! Inoltre ho visto che i colori promossi da Pantone per questa primavera saranno proprio il rosa e l’azzurro. Quindi ho pensato: perché non usare delle varianti di questi colori? Ed ho quindi deciso di creare la nail art che andremo adesso a vedere. Ne ho già fatta una, con lo stesso metodo, però più autunnale che potete trovare qui 😀

Per prima cosa, come al solito, stendiamo la base. Successivamente stendiamo su tutte le unghie, monocolore, lo smalto che abbiamo scelto. In questo caso si tratta di un bel latte menta di Essence della linea effetto gel (n°40 play with my mint, €1.99, acquistato da Coin) e lo stendo partendo dall’anulare, in modo che si asciughi più rapidamente.

A questo punto, mentre aspetto che le altre unghie si asciughino, prendo il mio smalto nero della linea Tribal Summer di Essence e inizio a tracciare delle linee col pennellino. Non c’è bisogno di farle super sottili, inoltre non dovete nemmeno essere troppo precisi: i rami degli alberi non sono drittissimi, quindi potete sbizzarrirvi come più vi piace! Una volta soddisfatti dei vostri rami, non dovete fare altro che andare a posizionare i vostri fiori.

Io ho deciso di ricreare un pesco, quindi ho utilizzato gli smalti sul rosa: quello più chiaro è sempre di Essence, della linea I ♥ trends – The nudes (n°07 hope for love, € 2.29, acquistato da Coin) mentre quello più scuro è di Kiko (n° 313, € 1.90).

Con un dotter vado a prelevare un po’ di smalto e faccio semplicemente dei pallini lungo i rami, successivamente lo pulisco e prelevo lo smalto più scuro e faccio altri pallini. Ovviamente anche qui potete scegliere voi la posizione che più vi piace, se riempirlo tanto o poco, insomma giocate con la fantasia!

A questo punto, sempre con il dotter e il rosa più chiaro, vado a completare la mia nail art con dei puntini che facciano tutto il profilo delle altre unghie. Una mano di top coat e la nail art è completa!

Fatemi sapere se provate a rifarla, se vi è piaciuta e se avete qualche idea sono qui ad ascoltarvi! 😛

Annunci

Smalto Deborah Prêt-à-porter | Review

imageSalve gente! Oggi sono di nuovo qui con una recensione di uno smalto. Si tratta questa volta dello smalto di Deborah della linea Prêt-à-porter, parliamo nello specifico del numero 36 burgundy passion (acquistato da Upim, €4.50).

Lo smalto pensavo fosse adatto a questo periodo, perché è di un bel bordeaux scuro che alla luce del sole brilla grazie alle perlescenze interne dorate e rosse. Il boccettino contiene 35 ml di prodotto e ha una scadenza di 36 mesi.

Purtroppo, nonostante il colore mi piaccia molto, lo smalto in sé non mi soddisfa per nulla. Partendo dal pennellino, risulta troppo stretto e quindi lo smalto non si riesce a stendere bene. Inoltre non è particolarmente coprente: servono almeno due passate. Però il colore non si stende in modo omogeneo, quindi fare più passate risulta davvero stressante, perché le unghie non saranno mai omogenee.

La durata di questo smalto è di due giorni – a volte anche meno – e non è assolutamente accettabile per uno smalto del genere, per una marca del genere!

Ho utilizzato altri smalti della stessa linea e mi ci sono trovata bene, ma con questo proprio no. Peccato, perché era anche carino!

Voi l’avete provato? Che ne pensate? Al prossimo articolo,

Firma

Shaka glitter | Review

11355208_1637999053112026_137110459_n.jpg

Buongiorno a tutti! Oggi finalmente sono di nuovo qui con un post che riguarda una delle mie fisse: gli smalti.

Voglio infatti parlarvi di questo smalto arancione, che ho avuto modo di provare per quasi tutta l’estate (sì, lo ammetto, ero troppo pigra per cambiarlo!)

Si tratta di uno smalto della linea glitter di Shaka, precisamente il G2 (€1.99, acquistato da Upim) ed è un bellissimo arancione glitterato. La coprenza è ottima già con una sola passata, ed ho notato che nonostante i molti glitter presenti non rimane in rilievo, evita quindi quell’effetto 3D che a me non fa impazzire, ma brilla allo stesso modo ed i glitter sono argentati.

L’unica pecca che ho trovato a questo smalto è stata l’eccessiva aggressività del prodotto: consiglio di utilizzarlo con una base sbiancante perchè, essendo molto coprente, va ad ingiallire le unghie.

La durata invece l’ho trovata ottima: una settimana piena senza sbeccature, poi inizia ad andare un po’ via ma essendo glitterato è facile da riparare perchè non si vedono i punti in cui si incontrano. Certo, una volta che si rovina bisognerebbe rimetterlo completamente, ma capitemi, era estate!

Anche al consistenza dello smalto la trovo molto buona: né troppo densa né troppo liquida. Nel complesso il prezzo lo trovo equo, sono 5ml di prodotto e anche se l’inci non è ottimo costa molto meno rispetto ad altri marchi con inci molto simili. Inoltre ha un applicatore abbastanza largo, ma non troppo, in modo da facilitare la stesura.

Voi li avete provati? Fatemi sapere che ne pensate!

Firma

All star | DIY

11386533_816783105064584_1862051403_nBuongiorno a tutti! Oggi vi propongo una nail art elaborata ma molto facile da riprodurre, data la poca voglia e il troppo caldo che ultimamente ci sta assalendo.
Si tratta, come già avrete capito, della realizzazione di una Converse All Star sull’unghia, nel mio caso sull’anulare.
Inutile dire che io ho scelto questo verde menta perché mi sembrava adatto alla stagione, ma come per le scarpe, potete scegliere il colore che più vi piace.

La prima cosa da fare è stendere una base, scegliere un colore e stenderlo monocolore su tutte le unghie, partendo dal dito su cui si realizzerà la nail art, nel mio caso l’anulare, in modo da arrivare a dipingerci sopra con lo smalto già abbastanza asciutto.

Io ho scelto come base della nail art lo smalto Cameleon (€1.50, acquistato in profumeria) di un verde leggermente satinato. Essendo una prova ho dato solamente una passata, ma risulta abbastanza coprente, anche se due sarebbero meglio.

Successivamente, con lo smalto bianco NYC (€1.90, acquistato da Upim) ho creato la lunetta della french in modo abbastanza blando, seguendo l’arco delle mie unghie ma rendendolo abbastanza ampio da poterci far stare dentro i dettagli della scarpa.

A questo punto procediamo alla realizzazione della Converse: con un dotter e uno smalto nero Pupa (€2.50, acquistato da Upim) procedo alla realizzazione dei cerchi che andranno a costituire i passaggi delle stringhe. Ne faccio tre a destra e tre a sinistra paralleli, in modo da rendere la struttura della mia scarpa omogenea.

Successivamente, con un pennello dalla punta sottile e lo smalto bianco utilizzato precedentemente vado a disegnare le stringhe: traccio delle linee in modo incrociato, così da formare la trama della scarpa. Arrivata all’ultimo cerchio traccio altre due piccole linee, che rappresentano i lacci che escono.

A questo punto riprendo il nero, in questo caso ho utilizzato il tip painter della Essence Tribal Summer che aveva già il pennellino sottile, e traccio sulla mia lunetta un semicerchio, in modo da andare a determinare la punta della scarpa, tipica delle Converse: un archetto bianco bordato di nero.

Ed ecco fatto, abbiamo realizzato la nostra all star sull’unghia! Come avete potuto notare è un tutorial molto semplice ed anche abbastanza veloce, non bisogna essere eccessivamente precisi ma l’effetto finale è molto originale.
Fatemi sapere che ne pensate, alla prossima nail art!

Firma